venerdì 27 marzo 2015

WWF: Un corso per diventare Sentinelle dell'Ambiente



Con la fine dell’inverno si moltiplicano le opportunità di trascorrere il tempo libero all’aria aperta, magari scoprendo le molte bellezze naturali del Polesine. Bellezze che vivono grazie all’impegno di molti volontari, impegnati a prendersene cura e tutelarle.
Ne parliamo nella puntata di aprile di Radio Volontariato con Eddy Boschetti, presidente del Wwf di Rovigo. Lo spunto è il corso “Sentinelle dell’ambiente”, promosso da diverse associazioni della provincia di Rovigo, dalle più celebri Legambiente e Wwf ad altre realtà meno famose, ma altrettanto impegnate, quali Le Dune, Giacche Verdi, il Gruppo iniziativa per l’ambiente.
Il corso prevede diversi incontri, in varie località del Polesine, per chi volesse impegnarsi come volontario nella tutela delle aree ambientali del proprio territorio. “E’ un’occasione per conoscere il volontariato ambientale e avvicinarsi a una delle molte realtà che operano in questo ambiente”, spiega Boschetti, che racconta come il corso sia nato perché “non ci siamo solo noi, ma sono molte le associazioni che si occupano di questo tema e che si prendono carico di aree che il pubblico non riesce a tutelare”. Il corso prevede testimonianze di volontari ed esperti, è gratuito e aperto anche ai semplici curiosi.
Il programma completo è sul sito www.wwfrovigo.it. “Il Wwf è presente in molti paesi del mondo – dice Boschetti – Quello che molti non sanno è che siamo presenti anche a livello locale. Dal 1977 esiste la sezione di Rovigo, che propone iniziative in tutta la provincia”. Tra le prossime attività, la Giornata delle oasi del 24 maggio, che animerà l’oasi di Panarella, alle porte del Delta del Po, e la Festa degli antichi mestieri che, sempre a Panarella, porterà il 7 giugno artigiani che faranno rivivere professioni quasi scomparse del territorio del Delta. La puntata è condotta come sempre da Francesco Casoni e Giulia Martello del Centro di servizio per il volontariato di Rovigo.

Ascolta la puntata
 







Nessun commento:

Posta un commento

venerdì 27 marzo 2015

WWF: Un corso per diventare Sentinelle dell'Ambiente



Con la fine dell’inverno si moltiplicano le opportunità di trascorrere il tempo libero all’aria aperta, magari scoprendo le molte bellezze naturali del Polesine. Bellezze che vivono grazie all’impegno di molti volontari, impegnati a prendersene cura e tutelarle.
Ne parliamo nella puntata di aprile di Radio Volontariato con Eddy Boschetti, presidente del Wwf di Rovigo. Lo spunto è il corso “Sentinelle dell’ambiente”, promosso da diverse associazioni della provincia di Rovigo, dalle più celebri Legambiente e Wwf ad altre realtà meno famose, ma altrettanto impegnate, quali Le Dune, Giacche Verdi, il Gruppo iniziativa per l’ambiente.
Il corso prevede diversi incontri, in varie località del Polesine, per chi volesse impegnarsi come volontario nella tutela delle aree ambientali del proprio territorio. “E’ un’occasione per conoscere il volontariato ambientale e avvicinarsi a una delle molte realtà che operano in questo ambiente”, spiega Boschetti, che racconta come il corso sia nato perché “non ci siamo solo noi, ma sono molte le associazioni che si occupano di questo tema e che si prendono carico di aree che il pubblico non riesce a tutelare”. Il corso prevede testimonianze di volontari ed esperti, è gratuito e aperto anche ai semplici curiosi.
Il programma completo è sul sito www.wwfrovigo.it. “Il Wwf è presente in molti paesi del mondo – dice Boschetti – Quello che molti non sanno è che siamo presenti anche a livello locale. Dal 1977 esiste la sezione di Rovigo, che propone iniziative in tutta la provincia”. Tra le prossime attività, la Giornata delle oasi del 24 maggio, che animerà l’oasi di Panarella, alle porte del Delta del Po, e la Festa degli antichi mestieri che, sempre a Panarella, porterà il 7 giugno artigiani che faranno rivivere professioni quasi scomparse del territorio del Delta. La puntata è condotta come sempre da Francesco Casoni e Giulia Martello del Centro di servizio per il volontariato di Rovigo.

Ascolta la puntata
 







Nessun commento:

Posta un commento