martedì 28 ottobre 2014

Il progetto Ability Home per i ragazzi con disabilità


Ability Home è un progetto promosso da Gea Mater On lus, Uguali Diversamente e Psicologo di Strada ed è dedicata ai bambini e ragazzi del nostro territorio con disabilità. Per parlare di questo progetto sono stati ospiti della puntata di Ponte Radio in onda questa settimana sono state Lorenza Baccaro presidente di “Gea Mater Onlus” e Nicoletta Carnevale vice presidente di “Uguali Diversamente” «L'associazione Gea Mater Onlus è nata nel 2005, - ha detto Lorenza - la sede operativa è presso la Torre Pighin a Rovigo e ci occupiamo di didattica, attività di animazione per i bambini e dall'anno scorso con un occhio di riguardo nei confronti della disabilità. In effetti l’ultima volta che sono statao ospite qui abbiamo presentato un corso per operatori ed educatori rivolti che si occupano di ragazzi autistici ed avevamo detto che sarebbe nata una nuova realtà ed è quella che oggi andiamo a presentare». Nicoletta Carnevale ha spiegato invece le funzioni della società di cui è vice presidente: «Anzitutto porto i saluti del nostro presidente, Paolo Bertante, io sono allenatore della squadre agonistiche dell’associazione. Noi siamo Uguali Diversamente e ci occupiamo prevalentemente di sport per soggetti con attività motoria. La società è affiliata alla Federazione italiana Sport Dipartimento Intellettivo Relazionale. Il fiore all’occhiello della nostra associazione sono le squadre di atletica e di nuoto». A febbraio marzo erano stati organizzati degli incontri per operatori e genitori di ragazzi autistici e il prossimo sabato 8 novembre alle 17.00 è in programma presso il seminario dei Frati Cappuccini un ulteriore incontro con i genitori. «Con il progetto Ability Home – ha spiegato Nicoletta si vuole dare una risposta qualificata e corretta ai bisogni di autonomia delle famiglie e di socializzazione ed integrazione sociale di cui hanno bisogno i minori diversamente abili, soprattutto attraverso l’attività del doposcuola che si propone come una esperienza educativa, educativa rivolgendosi ai minori specialmente coloro che vivono nel disagio. Il progetto ha le seguenti caratteristiche in primis l’aggregazione di soggetti diversamente abili in un contesto del tutto tranquillo come può essere il seminario dei Frati, ed inoltre lo sport e l’attività motoria (con attività in palestra ed in piscina) infine l’affiancamento e l’assistenza ai genitori. L’obiettivo è quello di collaborare con una grande equipe di esperti, con uno psicologo coordinatore, due educatori, un pedagogista clinico, una musico terapista, due operatori sanitari, un logopedista, due preparatori sportivi, un insegnante specializzato». Gli orari del servizio: per i giovani dai 16 ai 35 anni l’attività si svolge dalle 7.30 alle 12.30 e per i bambini e ragazzi dai 4 ai 15 anni, l’attività si svolge dalle 14.00 alle 18.30. Per informazioni: Uguali Diversamente tel. 392/9709672 oppure www.ugualidiversamente.it oppure Gea Mater Onlus www.geamater.it al n. 0425090354 oppure al n. 339/4604697.
Ascolta la puntata: 

Nessun commento:

Posta un commento

martedì 28 ottobre 2014

Il progetto Ability Home per i ragazzi con disabilità


Ability Home è un progetto promosso da Gea Mater On lus, Uguali Diversamente e Psicologo di Strada ed è dedicata ai bambini e ragazzi del nostro territorio con disabilità. Per parlare di questo progetto sono stati ospiti della puntata di Ponte Radio in onda questa settimana sono state Lorenza Baccaro presidente di “Gea Mater Onlus” e Nicoletta Carnevale vice presidente di “Uguali Diversamente” «L'associazione Gea Mater Onlus è nata nel 2005, - ha detto Lorenza - la sede operativa è presso la Torre Pighin a Rovigo e ci occupiamo di didattica, attività di animazione per i bambini e dall'anno scorso con un occhio di riguardo nei confronti della disabilità. In effetti l’ultima volta che sono statao ospite qui abbiamo presentato un corso per operatori ed educatori rivolti che si occupano di ragazzi autistici ed avevamo detto che sarebbe nata una nuova realtà ed è quella che oggi andiamo a presentare». Nicoletta Carnevale ha spiegato invece le funzioni della società di cui è vice presidente: «Anzitutto porto i saluti del nostro presidente, Paolo Bertante, io sono allenatore della squadre agonistiche dell’associazione. Noi siamo Uguali Diversamente e ci occupiamo prevalentemente di sport per soggetti con attività motoria. La società è affiliata alla Federazione italiana Sport Dipartimento Intellettivo Relazionale. Il fiore all’occhiello della nostra associazione sono le squadre di atletica e di nuoto». A febbraio marzo erano stati organizzati degli incontri per operatori e genitori di ragazzi autistici e il prossimo sabato 8 novembre alle 17.00 è in programma presso il seminario dei Frati Cappuccini un ulteriore incontro con i genitori. «Con il progetto Ability Home – ha spiegato Nicoletta si vuole dare una risposta qualificata e corretta ai bisogni di autonomia delle famiglie e di socializzazione ed integrazione sociale di cui hanno bisogno i minori diversamente abili, soprattutto attraverso l’attività del doposcuola che si propone come una esperienza educativa, educativa rivolgendosi ai minori specialmente coloro che vivono nel disagio. Il progetto ha le seguenti caratteristiche in primis l’aggregazione di soggetti diversamente abili in un contesto del tutto tranquillo come può essere il seminario dei Frati, ed inoltre lo sport e l’attività motoria (con attività in palestra ed in piscina) infine l’affiancamento e l’assistenza ai genitori. L’obiettivo è quello di collaborare con una grande equipe di esperti, con uno psicologo coordinatore, due educatori, un pedagogista clinico, una musico terapista, due operatori sanitari, un logopedista, due preparatori sportivi, un insegnante specializzato». Gli orari del servizio: per i giovani dai 16 ai 35 anni l’attività si svolge dalle 7.30 alle 12.30 e per i bambini e ragazzi dai 4 ai 15 anni, l’attività si svolge dalle 14.00 alle 18.30. Per informazioni: Uguali Diversamente tel. 392/9709672 oppure www.ugualidiversamente.it oppure Gea Mater Onlus www.geamater.it al n. 0425090354 oppure al n. 339/4604697.
Ascolta la puntata: 

Nessun commento:

Posta un commento