lunedì 6 ottobre 2014

Il FAI svela al pubblico i segreti di Fratta


La nostra rubrica Ponte Radio ospita questa settimana la presidente del FAI (Fondo ambiente Italiano), Chiara Tosini. L'occasione è la presentazione della terza edizione della Fai Marathon, che quest'anno dopo avere toccato Lendinara e Adria, fa tappa a Fratta Polesine.
L'appuntamento è per domenica 12 ottobre. Nel corso della puntata è intervenuta anche il sindaco di Fratta Polesine, Tiziana Virgili che ha accolto con molto entusiasmo l'iniziativa del Fai.
«Per questa occasione abbiamo scelto dei luoghi che sono solitamente inacessibili o difficilemente accessibili al pubblico - ha spiegato Chiara - in realtà non è una maratona nel senso di una corsa, ma è invece un itinerario da fare senza fretta, per colgliere con gli occhi quello che di solito non riusciamo a vedere. Sarà dunque una “full immersion” nella storia del paese di Fratta Polesine.
Il ritrovo per coloro che volessero partecipare è alle  9.30 presso il Caffè Commercio, sotto il porticato di Fratta Polesine, per poi partire da Piazza Martiri e da lì dalle 9.30 ogni 15 minuti si partirà con un gruppo di massimo di 25 persone partirà una visita guidata.
Ci sarà una pausa dalle 13 alle 14 per poi proseguire fino alle 16.30. La prima tappa è prevista all'oratorio di San Liberato, attiguo al Parco Labia, dove saranno esposti paramenti ed abiti sacri di proprietà, appunto, della famiglia Labia, che verranno esposti grazie alla collaborazione del Conte Massimo Labia che ancora abita in paese.
Presso il Municipio, grazie invece alla disponibilità della Famiglia Avezzù ci sarà una mostra su Domenico Guerrini che era un generale della Grande Guerra ed anche giornalista. Nell'occasione ci sarà Ludovica Mutterle che ha curato e sistemato l'archivio. Ci si recherà quindi al Museo Archeologico dove ad accogliere i visitatori ci saranno la direttrice Federica Gonzato e Alessandro Cupaiuolo. Alla Casa Museo Matteotti, sarà presente invece Amelia Zagato che mostrerà alcune documenti su Matteotti amministratore di Fratta.
Presso il Manegium infine ci sarà una mostra fotografica su Giovanni Monti, avviatore ma anche calciatore del Padova Calcio, deceduto in un incidente aereo. A tutti i partecipanti alla Fai Marathon sarà data la possibilità di accedere gratuitamente a Villa Badoer. Chiara Tosini poi ha illustrato anche altre iniziative del Fai, che si possono consultare sul sito www.fondoambiente.it

Ascolta la puntata


Nessun commento:

Posta un commento

lunedì 6 ottobre 2014

Il FAI svela al pubblico i segreti di Fratta


La nostra rubrica Ponte Radio ospita questa settimana la presidente del FAI (Fondo ambiente Italiano), Chiara Tosini. L'occasione è la presentazione della terza edizione della Fai Marathon, che quest'anno dopo avere toccato Lendinara e Adria, fa tappa a Fratta Polesine.
L'appuntamento è per domenica 12 ottobre. Nel corso della puntata è intervenuta anche il sindaco di Fratta Polesine, Tiziana Virgili che ha accolto con molto entusiasmo l'iniziativa del Fai.
«Per questa occasione abbiamo scelto dei luoghi che sono solitamente inacessibili o difficilemente accessibili al pubblico - ha spiegato Chiara - in realtà non è una maratona nel senso di una corsa, ma è invece un itinerario da fare senza fretta, per colgliere con gli occhi quello che di solito non riusciamo a vedere. Sarà dunque una “full immersion” nella storia del paese di Fratta Polesine.
Il ritrovo per coloro che volessero partecipare è alle  9.30 presso il Caffè Commercio, sotto il porticato di Fratta Polesine, per poi partire da Piazza Martiri e da lì dalle 9.30 ogni 15 minuti si partirà con un gruppo di massimo di 25 persone partirà una visita guidata.
Ci sarà una pausa dalle 13 alle 14 per poi proseguire fino alle 16.30. La prima tappa è prevista all'oratorio di San Liberato, attiguo al Parco Labia, dove saranno esposti paramenti ed abiti sacri di proprietà, appunto, della famiglia Labia, che verranno esposti grazie alla collaborazione del Conte Massimo Labia che ancora abita in paese.
Presso il Municipio, grazie invece alla disponibilità della Famiglia Avezzù ci sarà una mostra su Domenico Guerrini che era un generale della Grande Guerra ed anche giornalista. Nell'occasione ci sarà Ludovica Mutterle che ha curato e sistemato l'archivio. Ci si recherà quindi al Museo Archeologico dove ad accogliere i visitatori ci saranno la direttrice Federica Gonzato e Alessandro Cupaiuolo. Alla Casa Museo Matteotti, sarà presente invece Amelia Zagato che mostrerà alcune documenti su Matteotti amministratore di Fratta.
Presso il Manegium infine ci sarà una mostra fotografica su Giovanni Monti, avviatore ma anche calciatore del Padova Calcio, deceduto in un incidente aereo. A tutti i partecipanti alla Fai Marathon sarà data la possibilità di accedere gratuitamente a Villa Badoer. Chiara Tosini poi ha illustrato anche altre iniziative del Fai, che si possono consultare sul sito www.fondoambiente.it

Ascolta la puntata


Nessun commento:

Posta un commento