giovedì 25 dicembre 2014

Sotto l'albero: la canzone di Natale e gli Uncle Mine


Puntata pre-natalizia anche per gli amici di Polesine Coast to Coast. Una puntata ricca come al solito, che è stata caratterizzata dalla presentazione della canzone di natale di Radio Kolbe ed ha avuto come ospiti tre componenti della Band Polesana "Uncle Mine". 
La canzone di Natale è stata scritta e cantata dagli stessi ragazzi della trasmissione, Davide, Enrico, Thomas, Alberto e Chiara R e Chiara S. e con l'accompagnamento musicale di Marcello Ubertone. 
Potete trovare il video della canzone qui sotto. Al termine della canzone ci sono poi gli auguri dei conduttori ed amici della radio. Una cosa veramente simpatica. 
Tornando agli ospiti invece, come detto si tratta degli "Uncle Mine" una band composta da sei ragazzi di Rovigo e sei della provincia di Padova. «Il nome in sé non significa niente, - ha spiegato Fabio Destro - tanti ci dicono che è anche sbagliato, deriva dal fatto che Mine è il soprannome del nostro batterista (Claudio Minella), e nel padovano c'è l'abitudine, tante volte, di chiamare gli amici con l'appellativo di zio e dunque  nel nostro caso il nome starebbe per Zio Mine». 
Il gruppo interpreta dei brani che hanno un significato molto profondo e sincero: «Sono testi - spiega ancora Fabio - che leggono la vita, non hanno nessuna presunzione di insegnare nulla a nessuno. E questa è stata una scoperta  che ho fatto nel 2005 quando mi regalarono un bel libro dal titolo "Il Vangelo". Non pensavo che nel Vangelo ci fosse il segreto per vivere bene la vita. Poi se hai la fortuna di incontrare persone che te lo spiegano bene allora capisci veramente che lì dentro c'è tutto quello che serve. E io cerco nei testi che scrivo, cerco di leggere la vita, ho scoperto che il problema del mondo è che ognuno di noi giudica gli altri ed il giudizio allontana la verità, allontana le persone, le separa». 
«Il gruppo è nato nel 2008 quando questi ragazzi hanno sposato il mio progetto di fare canzoni inedite. Abbiamo creato un gruppo coeso e quando riusciamo, perchè oggi quando ci proponiamo ai locali, facciamo delle cover ma proponiamo anche dei brani inediti dal nostro disco che ormai ha qualche anno e si intitola "Viaggio per sei". Il bello è che oggi da sei siamo diventati in ventidue perché ci sono mogli e figli e quando si parte è una comunità che si sposta». 
Gli "Uncle Mine" hanno proposto dal vivo e dedicato agli ascoltato di Radio Kolbe la canzone "Arrenditi all'amore" che farà parte del loro prossimo album. 

Ascolta la puntata 










Ed ecco il video della canzone di Natale 2014



Nessun commento:

Posta un commento

giovedì 25 dicembre 2014

Sotto l'albero: la canzone di Natale e gli Uncle Mine


Puntata pre-natalizia anche per gli amici di Polesine Coast to Coast. Una puntata ricca come al solito, che è stata caratterizzata dalla presentazione della canzone di natale di Radio Kolbe ed ha avuto come ospiti tre componenti della Band Polesana "Uncle Mine". 
La canzone di Natale è stata scritta e cantata dagli stessi ragazzi della trasmissione, Davide, Enrico, Thomas, Alberto e Chiara R e Chiara S. e con l'accompagnamento musicale di Marcello Ubertone. 
Potete trovare il video della canzone qui sotto. Al termine della canzone ci sono poi gli auguri dei conduttori ed amici della radio. Una cosa veramente simpatica. 
Tornando agli ospiti invece, come detto si tratta degli "Uncle Mine" una band composta da sei ragazzi di Rovigo e sei della provincia di Padova. «Il nome in sé non significa niente, - ha spiegato Fabio Destro - tanti ci dicono che è anche sbagliato, deriva dal fatto che Mine è il soprannome del nostro batterista (Claudio Minella), e nel padovano c'è l'abitudine, tante volte, di chiamare gli amici con l'appellativo di zio e dunque  nel nostro caso il nome starebbe per Zio Mine». 
Il gruppo interpreta dei brani che hanno un significato molto profondo e sincero: «Sono testi - spiega ancora Fabio - che leggono la vita, non hanno nessuna presunzione di insegnare nulla a nessuno. E questa è stata una scoperta  che ho fatto nel 2005 quando mi regalarono un bel libro dal titolo "Il Vangelo". Non pensavo che nel Vangelo ci fosse il segreto per vivere bene la vita. Poi se hai la fortuna di incontrare persone che te lo spiegano bene allora capisci veramente che lì dentro c'è tutto quello che serve. E io cerco nei testi che scrivo, cerco di leggere la vita, ho scoperto che il problema del mondo è che ognuno di noi giudica gli altri ed il giudizio allontana la verità, allontana le persone, le separa». 
«Il gruppo è nato nel 2008 quando questi ragazzi hanno sposato il mio progetto di fare canzoni inedite. Abbiamo creato un gruppo coeso e quando riusciamo, perchè oggi quando ci proponiamo ai locali, facciamo delle cover ma proponiamo anche dei brani inediti dal nostro disco che ormai ha qualche anno e si intitola "Viaggio per sei". Il bello è che oggi da sei siamo diventati in ventidue perché ci sono mogli e figli e quando si parte è una comunità che si sposta». 
Gli "Uncle Mine" hanno proposto dal vivo e dedicato agli ascoltato di Radio Kolbe la canzone "Arrenditi all'amore" che farà parte del loro prossimo album. 

Ascolta la puntata 










Ed ecco il video della canzone di Natale 2014



Nessun commento:

Posta un commento