domenica 10 giugno 2018

Il servizio civile, opportunità per capire meglio la realtà di oggi

“Fare il Servizio civile aiuta a capire meglio il mondo che ti sta attorno”. Si avvicina un nuovo bando di Servizio civile, con migliaia di posti per giovani dai 18 ai 28 anni in associazioni ed enti in tutta Italia. Nella nuova puntata di Radio Volontariato, in onda nella prima metà di giugno, ne parliamo con i volontari in Servizio civile all’Avis, che collaborano con l’associazione alle attività di promozione della donazione di sangue. Per Sara tutto è iniziato
quasi per caso: “Non stavo lavorando ed essendo già donatrice ho scoperto il Servizio civile all’Avis. Mi sono detta: perché no? Una nuova possibilità, una nuova esperienza”. Per Giulio, invece, entrare a far parte di questa esperienza era un obiettivo inseguito da tempo: “Ho sempre desiderato fare il Servizio civile, quando ho scoperto che era possibile farlo in Avis, sono andato spedito, perché sono stato donatore e collaboro con l’Avis da anni”. Il Servizio civile è un modo per vedere l’Avis dal suo interno e per partecipare ad attività legate alla promozione della donazione di sangue, tra cui molte attività con le scuole, a partire dalle primarie. I giovani in servizio fanno anche accoglienza al punto ristoro, dove vengono offerti bibite e panini a chi ha appena fatto una donazione. “Il Servizio civile fa crescere i ragazzi – spiega Giulio -. Per chi è appena uscito dalla scuola superiore, consente di capire meglio il mondo che ti sta attorno e anche il mondo del lavoro”. A seguire i giovani in servizio è Giulia, che in passato è stata volontaria in Servizio civile nella stessa associazione. Coinvolgere giovani, spiega, è da tempo tra le priorità dell’associazione: “Ci sono tanti giovani che si stanno approcciando all’Avis e abbiamo un gruppo di 25 giovani che sta cambiando il modo di sensibilizzare e avvicinare al dono”. Chi volesse maggiori informazioni sulla donazione di sangue, può rivolgersi all’Avis (www.avisprovincialerovigo.it), per conoscere i requisiti e le modalità con cui si diventa donatori.


Nessun commento:

Posta un commento

domenica 10 giugno 2018

Il servizio civile, opportunità per capire meglio la realtà di oggi

“Fare il Servizio civile aiuta a capire meglio il mondo che ti sta attorno”. Si avvicina un nuovo bando di Servizio civile, con migliaia di posti per giovani dai 18 ai 28 anni in associazioni ed enti in tutta Italia. Nella nuova puntata di Radio Volontariato, in onda nella prima metà di giugno, ne parliamo con i volontari in Servizio civile all’Avis, che collaborano con l’associazione alle attività di promozione della donazione di sangue. Per Sara tutto è iniziato
quasi per caso: “Non stavo lavorando ed essendo già donatrice ho scoperto il Servizio civile all’Avis. Mi sono detta: perché no? Una nuova possibilità, una nuova esperienza”. Per Giulio, invece, entrare a far parte di questa esperienza era un obiettivo inseguito da tempo: “Ho sempre desiderato fare il Servizio civile, quando ho scoperto che era possibile farlo in Avis, sono andato spedito, perché sono stato donatore e collaboro con l’Avis da anni”. Il Servizio civile è un modo per vedere l’Avis dal suo interno e per partecipare ad attività legate alla promozione della donazione di sangue, tra cui molte attività con le scuole, a partire dalle primarie. I giovani in servizio fanno anche accoglienza al punto ristoro, dove vengono offerti bibite e panini a chi ha appena fatto una donazione. “Il Servizio civile fa crescere i ragazzi – spiega Giulio -. Per chi è appena uscito dalla scuola superiore, consente di capire meglio il mondo che ti sta attorno e anche il mondo del lavoro”. A seguire i giovani in servizio è Giulia, che in passato è stata volontaria in Servizio civile nella stessa associazione. Coinvolgere giovani, spiega, è da tempo tra le priorità dell’associazione: “Ci sono tanti giovani che si stanno approcciando all’Avis e abbiamo un gruppo di 25 giovani che sta cambiando il modo di sensibilizzare e avvicinare al dono”. Chi volesse maggiori informazioni sulla donazione di sangue, può rivolgersi all’Avis (www.avisprovincialerovigo.it), per conoscere i requisiti e le modalità con cui si diventa donatori.


Nessun commento:

Posta un commento