giovedì 26 ottobre 2017

Marco e Nicole ai blocchi di partenza del Servizio Civile

Inizia un nuovo anno per Marco e Nicole, che hanno scelto di svolgere il Servizio civile nazionale al Centro servizi volontariato di Rovigo. Sono loro i due giovani ospiti della nuova puntata di “Radio Volontariato”, in studio per raccontarci le loro aspettative per questa esperienza ai blocchi di partenza. Anno di formazione e di crescita, il Servizio civile consente a giovani fino ai 28 anni di prendere parte alle attività di associazioni o enti non profit, in ambito sociale, culturale, ambientale,
educativo. Durante l’anno di servizio si è vincolati ad un monte orario settimanale di 30 ore, ma si riceve un compenso mensile di 433,80 euro. Perché hanno scelto di svolgere questa esperienza? “Soprattutto per relazionarmi con gente nuova – dice Marco – spero anche che mi offra la possibilità di crescita personale e di aiutare altre persone”. Appassionato di skateboard il primo, neolaureata in Giurisprudenza la seconda, per entrambi l’anno di Servizio civile è anche un’occasione per scoprire per la prima volta il mondo del volontariato. “Da adolescente non mi è mai venuto in mente di fare volontariato – racconta Nicole – Penso che riuscirò a conoscere molte persone e comprendere il modo con cui possono agire per migliorare la comunità”. Il loro percorso è iniziato l’11 ottobre e si concluderà, quindi, nell’autunno del 2018. Al Csv si occuperanno principalmente di promuovere il volontariato, attraverso attività di comunicazione, laboratori nelle scuole e con i giovani, colloqui di orientamento al volontariato. La puntata è condotta come sempre da Francesco Casoni.
Ascolta la puntata

Nessun commento:

Posta un commento

giovedì 26 ottobre 2017

Marco e Nicole ai blocchi di partenza del Servizio Civile

Inizia un nuovo anno per Marco e Nicole, che hanno scelto di svolgere il Servizio civile nazionale al Centro servizi volontariato di Rovigo. Sono loro i due giovani ospiti della nuova puntata di “Radio Volontariato”, in studio per raccontarci le loro aspettative per questa esperienza ai blocchi di partenza. Anno di formazione e di crescita, il Servizio civile consente a giovani fino ai 28 anni di prendere parte alle attività di associazioni o enti non profit, in ambito sociale, culturale, ambientale,
educativo. Durante l’anno di servizio si è vincolati ad un monte orario settimanale di 30 ore, ma si riceve un compenso mensile di 433,80 euro. Perché hanno scelto di svolgere questa esperienza? “Soprattutto per relazionarmi con gente nuova – dice Marco – spero anche che mi offra la possibilità di crescita personale e di aiutare altre persone”. Appassionato di skateboard il primo, neolaureata in Giurisprudenza la seconda, per entrambi l’anno di Servizio civile è anche un’occasione per scoprire per la prima volta il mondo del volontariato. “Da adolescente non mi è mai venuto in mente di fare volontariato – racconta Nicole – Penso che riuscirò a conoscere molte persone e comprendere il modo con cui possono agire per migliorare la comunità”. Il loro percorso è iniziato l’11 ottobre e si concluderà, quindi, nell’autunno del 2018. Al Csv si occuperanno principalmente di promuovere il volontariato, attraverso attività di comunicazione, laboratori nelle scuole e con i giovani, colloqui di orientamento al volontariato. La puntata è condotta come sempre da Francesco Casoni.
Ascolta la puntata

Nessun commento:

Posta un commento