sabato 8 aprile 2017

L'Odio non ci fermerà - Ospiti due giovani del SerMiG di Torino

Nella puntata di lunedì sera di Polesine Coast to Coast abbiamo avuto il piacere di ospitare due giovani che fanno parte del Sermig di Torino, la comunità fondata da Ernesto Olivero e dalla moglie Maria. I due ospiti, Daniele Ballarin e Giovanni De Franceschi La grande occasione per i ragazzi del nostro territorio per conoscere questa realtà sarà appunto si trovano in questi giorni a Padova per preparare un grande evento dedicato ai giovani che si svolgerà proprio nella città del Santo il
prossimo 13 maggio. Ad intervistarli questa volta una formazione rimaneggiata di Polesine Coast to Coast con Don Michele Samiolo alla conduzione, supportato da Chiara e da Giorgia. «A Torino c’è una cosa che ha dell’incredibile ovvero il SerMiG – ha detto Daniele – una vecchia fabbrica di armi della prima guerra mondiale, l’arsenale appunto, è stato trasformato in una fabbrica di pace, da un gruppo di giovani che ha preso in mano questo enorme spazio di 50 mila metri ecc...». l’evento del 13 maggio in Prato della Valle, dal titolo: “L’odio non ci fermerà, ripartiamo dall’amore”. Si tratta del quinto appuntamento mondiale, “Giovani per la pace”. Sarà un incontro ricco di testimonianze di sette giovani con una storia particolare che saranno rivolte ad altri giovani ed anche agli adulti: «Questi adulti che abbiamo invitato ad ascoltare i giovani sono persone che occupano posti di rilievo nella nostra società. L’idea è quella di stravolgere per una volta i ruoli. Ovvero che siano gli adulti ad ascoltare i giovani. E speriamo che in questo modo possiamo risvegliare quei sogni che anche loro avevano certamente da giovani». Tutte le informazioni sono sul sito ufficiale del Sermig.

Ascolta la puntata
qui sotto altre foto della diretta




Nessun commento:

Posta un commento

sabato 8 aprile 2017

L'Odio non ci fermerà - Ospiti due giovani del SerMiG di Torino

Nella puntata di lunedì sera di Polesine Coast to Coast abbiamo avuto il piacere di ospitare due giovani che fanno parte del Sermig di Torino, la comunità fondata da Ernesto Olivero e dalla moglie Maria. I due ospiti, Daniele Ballarin e Giovanni De Franceschi La grande occasione per i ragazzi del nostro territorio per conoscere questa realtà sarà appunto si trovano in questi giorni a Padova per preparare un grande evento dedicato ai giovani che si svolgerà proprio nella città del Santo il
prossimo 13 maggio. Ad intervistarli questa volta una formazione rimaneggiata di Polesine Coast to Coast con Don Michele Samiolo alla conduzione, supportato da Chiara e da Giorgia. «A Torino c’è una cosa che ha dell’incredibile ovvero il SerMiG – ha detto Daniele – una vecchia fabbrica di armi della prima guerra mondiale, l’arsenale appunto, è stato trasformato in una fabbrica di pace, da un gruppo di giovani che ha preso in mano questo enorme spazio di 50 mila metri ecc...». l’evento del 13 maggio in Prato della Valle, dal titolo: “L’odio non ci fermerà, ripartiamo dall’amore”. Si tratta del quinto appuntamento mondiale, “Giovani per la pace”. Sarà un incontro ricco di testimonianze di sette giovani con una storia particolare che saranno rivolte ad altri giovani ed anche agli adulti: «Questi adulti che abbiamo invitato ad ascoltare i giovani sono persone che occupano posti di rilievo nella nostra società. L’idea è quella di stravolgere per una volta i ruoli. Ovvero che siano gli adulti ad ascoltare i giovani. E speriamo che in questo modo possiamo risvegliare quei sogni che anche loro avevano certamente da giovani». Tutte le informazioni sono sul sito ufficiale del Sermig.

Ascolta la puntata
qui sotto altre foto della diretta




Nessun commento:

Posta un commento