sabato 26 marzo 2016

Fare volontariato in ospedale è stata una bellissima esperienza


Non è vero che ai giovani non interessi il volontariato. Occorre, però, saper fare la proposta giusta. Anna, Lucrezia ed Eleonora, tre studentesse del liceo “Roccati” di Rovigo, hanno provato due brevi esperienze nel periodo estivo. Le raccontano nella nuova puntata di Radio Volontariato, in onda nella seconda metà di marzo. Tutto inizia a scuola. Racconta Lucrezia: “Ero in seconda superiore e, su suggerimento di una professoressa, ho contattato il Csv per conoscere un’associazione in cui fare un’esperienza di volontariato. Poi ho coinvolto le altre”.
 Nel mese di luglio hanno affiancato i volontari dell’Associazione Volontari Ospedalieri di Rovigo, facendo attività di ascolto e supporto a persone ricoverate. In seguito, Lucrezia ed Eleonora, assieme ad alcuni amici, hanno dato una mano all’associazione Olga, occupandosi dell’animazione dei bambini bielorussi in “vacanza terapeutica” nella nostra provincia.
Tutte stanno studiando nell’ambito delle Scienze Umane. “Questa esperienza ci ha aiutato a orientarci verso il futuro e toccare con mano ciò che studiamo nei libri”, dice Eleonora. “In ospedale, ho imparato ad essere umile e capito che molte volte esageriamo i nostri problemi quotidiani”, dice Lucrezia. Anche per Anna l’esperienza in corsia è servita per “imparare ad ascoltare di più le altre persone”. Apparentemente molto più divertente, anche l’animazione con i bambini bielorussi ha insegnato molto. Tra le tante sfide, quella di relazionarsi con ragazzini che non conoscevano una parola di italiano. “Molti ragazzi della nostra età sono interessati al volontariato – spiegano – ma spesso manca l’informazione, non si sa che esiste il Csv e non si conoscono le tante forme di volontariato”. La puntata è condotta da Francesco Casoni e Giulia Ranzani del Centro servizi volontariato di Rovigo. Nel consueto notiziario, oltre alle iniziative delle associazioni, una serie di proposte di impegno tra volontariato saltuario, campi di volontariato estivi e servizio civile per i giovani.
Ascolta la puntata







Nessun commento:

Posta un commento

sabato 26 marzo 2016

Fare volontariato in ospedale è stata una bellissima esperienza


Non è vero che ai giovani non interessi il volontariato. Occorre, però, saper fare la proposta giusta. Anna, Lucrezia ed Eleonora, tre studentesse del liceo “Roccati” di Rovigo, hanno provato due brevi esperienze nel periodo estivo. Le raccontano nella nuova puntata di Radio Volontariato, in onda nella seconda metà di marzo. Tutto inizia a scuola. Racconta Lucrezia: “Ero in seconda superiore e, su suggerimento di una professoressa, ho contattato il Csv per conoscere un’associazione in cui fare un’esperienza di volontariato. Poi ho coinvolto le altre”.
 Nel mese di luglio hanno affiancato i volontari dell’Associazione Volontari Ospedalieri di Rovigo, facendo attività di ascolto e supporto a persone ricoverate. In seguito, Lucrezia ed Eleonora, assieme ad alcuni amici, hanno dato una mano all’associazione Olga, occupandosi dell’animazione dei bambini bielorussi in “vacanza terapeutica” nella nostra provincia.
Tutte stanno studiando nell’ambito delle Scienze Umane. “Questa esperienza ci ha aiutato a orientarci verso il futuro e toccare con mano ciò che studiamo nei libri”, dice Eleonora. “In ospedale, ho imparato ad essere umile e capito che molte volte esageriamo i nostri problemi quotidiani”, dice Lucrezia. Anche per Anna l’esperienza in corsia è servita per “imparare ad ascoltare di più le altre persone”. Apparentemente molto più divertente, anche l’animazione con i bambini bielorussi ha insegnato molto. Tra le tante sfide, quella di relazionarsi con ragazzini che non conoscevano una parola di italiano. “Molti ragazzi della nostra età sono interessati al volontariato – spiegano – ma spesso manca l’informazione, non si sa che esiste il Csv e non si conoscono le tante forme di volontariato”. La puntata è condotta da Francesco Casoni e Giulia Ranzani del Centro servizi volontariato di Rovigo. Nel consueto notiziario, oltre alle iniziative delle associazioni, una serie di proposte di impegno tra volontariato saltuario, campi di volontariato estivi e servizio civile per i giovani.
Ascolta la puntata







Nessun commento:

Posta un commento