martedì 29 luglio 2014

Estate insieme ...da trent'anni



Da oltre trent'anni la parrocchia di San Bortolo organizza l'Estate Insieme. Un servizio di animazione estiva, molto importante per le famiglie della città. Alcune animatrici sono venute in radio per parlarci di questa iniziativa, intervistate da Christian, nella rubrica “Ponte Radio” che manderemo in onda la prossima settimana. Precisamente, sono state ospiti Chiara, Giulia e Stefania. Chiara da tre anni è la coordinatrice: «Ho l'onore di gestire l'animazione ormai da 3 anni Si svolge negli spazi della parrocchia di San Bortolo, sia quelli esterni che quelli interni. Abbiamo iniziato il 9 giugno, quindi appena terminato l'anno scolastico e prosegue fino all'8 di agosto, quando lasceremo gli spazi a disposizione della Sagra. Accogliamo bambini dai 5 ai 13 anni, la giornata inizia alle 7 e prosegue fino alle 18. in queste nove settimane offriamo varie iniziative e discipline anche di tipo sportivo. Quest'anno da questo punto di vista abbiamo avuto due novità: la scherma ed il bowling». Anche il conduttore Christian da anni è tra gli animatori dell'Estate Insieme: «Nel corso degli anni – dice Christian – ho visto crescere moltissimo l'animazione. Fino ad alcuni anni fa aveva un orario molto più ridotto, si faceva solo il pomeriggio dalle 16 alle 19 adesso quindi ha assunto un ruolo ancora più importante in quanto permette alle famiglie di portare i loro figli non solo in un ambiente protetto ma anche in un luogo che rappresenta una occasione di crescita». «Il punto di forza della nostra animazione – ha aggiunto Chiara – penso che sia rappresentato dalla forza relazionale, si viene a creare infatti un rapporto di amicizia tra gli animatori ed i bambini». Una ragazza che è cresciuta con l'animazione estiva e che oggi si trova a sua volta nel ruolo di animatrice è Giulia che ha spiegato le attività organizzate al mattino: «la mattinata inizia con l'accoglienza sotto il campanile, durante la quale si parla con i bambini ed i genitori, si attende l'arrivo degli altri e poi alle 9 iniziano le attività strutturate. Facciamo dei balletti ai quali segue un momento di preghiera e di canto, perchè si tratta sempre di un contesto parrocchiale. C'è quindi un momento di merenda e poi si prosegue con varie attività sportive tra cui rugby, atletica, scherma ecc. Una volta al mese proponiamo una uscita, a Palazzo Rosso oppure siamo stati al Bowling. I bambini possono scegliere o meno di prendervi parte. Gli altri restano in parrocchia». Stefania ha spiegato invece le attività che si svolgono di pomeriggio.






Nessun commento:

Posta un commento

martedì 29 luglio 2014

Estate insieme ...da trent'anni



Da oltre trent'anni la parrocchia di San Bortolo organizza l'Estate Insieme. Un servizio di animazione estiva, molto importante per le famiglie della città. Alcune animatrici sono venute in radio per parlarci di questa iniziativa, intervistate da Christian, nella rubrica “Ponte Radio” che manderemo in onda la prossima settimana. Precisamente, sono state ospiti Chiara, Giulia e Stefania. Chiara da tre anni è la coordinatrice: «Ho l'onore di gestire l'animazione ormai da 3 anni Si svolge negli spazi della parrocchia di San Bortolo, sia quelli esterni che quelli interni. Abbiamo iniziato il 9 giugno, quindi appena terminato l'anno scolastico e prosegue fino all'8 di agosto, quando lasceremo gli spazi a disposizione della Sagra. Accogliamo bambini dai 5 ai 13 anni, la giornata inizia alle 7 e prosegue fino alle 18. in queste nove settimane offriamo varie iniziative e discipline anche di tipo sportivo. Quest'anno da questo punto di vista abbiamo avuto due novità: la scherma ed il bowling». Anche il conduttore Christian da anni è tra gli animatori dell'Estate Insieme: «Nel corso degli anni – dice Christian – ho visto crescere moltissimo l'animazione. Fino ad alcuni anni fa aveva un orario molto più ridotto, si faceva solo il pomeriggio dalle 16 alle 19 adesso quindi ha assunto un ruolo ancora più importante in quanto permette alle famiglie di portare i loro figli non solo in un ambiente protetto ma anche in un luogo che rappresenta una occasione di crescita». «Il punto di forza della nostra animazione – ha aggiunto Chiara – penso che sia rappresentato dalla forza relazionale, si viene a creare infatti un rapporto di amicizia tra gli animatori ed i bambini». Una ragazza che è cresciuta con l'animazione estiva e che oggi si trova a sua volta nel ruolo di animatrice è Giulia che ha spiegato le attività organizzate al mattino: «la mattinata inizia con l'accoglienza sotto il campanile, durante la quale si parla con i bambini ed i genitori, si attende l'arrivo degli altri e poi alle 9 iniziano le attività strutturate. Facciamo dei balletti ai quali segue un momento di preghiera e di canto, perchè si tratta sempre di un contesto parrocchiale. C'è quindi un momento di merenda e poi si prosegue con varie attività sportive tra cui rugby, atletica, scherma ecc. Una volta al mese proponiamo una uscita, a Palazzo Rosso oppure siamo stati al Bowling. I bambini possono scegliere o meno di prendervi parte. Gli altri restano in parrocchia». Stefania ha spiegato invece le attività che si svolgono di pomeriggio.






Nessun commento:

Posta un commento