venerdì 16 gennaio 2015

Servizio Civile a Legambiente. Una grande occasione di crescita.


E' imminente l'uscita dei nuovi bandi per i volontari del Servizio Civile nazionale e di quello regionale. Abbiamo voluto raccontarlo agli ascoltatori di "Radio Volontariato" attraverso la testimonianza di due giovani volontari che stanno per terminare l'anno di Servizio civile. Giulia e Federico hanno scelto Legambiente per il loro anno di servizio: 12 mesi, 30 ore la settimana, con un rimborso mensile di 433 euro e un progetto costruito apposta per loro.
Il perchè, ce lo spiega Federico: "Studio urbanistica allo Iuav di venezia. Ho scelto Legambiente Veneto perchè tratta dinamiche inerenti al territorio. L'ho vista come un'occasione per accrescere le mie competenze". Giulia, invece, racconta: ""mi sono avvicinata al Servizio civile in modo più ingenuo e casuale. Studio architettura e sono stata attirata dai manifesti che pubblicizzavano questa esperienza. Per me era un modo per scoprire cose nuove e avvicinarmi al volontariato". Il progetto di Federico e Giulia coinvolge volontari in tutta Italia in una ricerca sull'inquinamento. Da qui nasce il report "Mal'aria", di prossima pubblicazione, che descrive le condizioni di inquinamento atmosferico delle nostre città.
 La pianura padana, non è una novità, è una delle aree più inquinate d'Europa, non solo per ragioni geografiche. All'aria "stagnante" si aggiunge, spiega Federico, "centri urbani distanti tra loro, che rendono necessario l'uso dell'automobile, lo sviluppo di sempre nuove strade e autostrade in sfavore della ferrovia e del trasporto pubblico". Temi che toccano nel vivo gli argomenti studiati da Federico all'università. Conferma Giulia: "Il Servizio civile è molto importante per la formazione. Sono cose che non si studiano all'università, ma si imparano direttamente sul campo". Chi fosse interessato a saperne di più sul Servizio civile e sui prossimi bandi, tenga d’occhio il sito www.csvrovigo.it.
La puntata è curata e condotta da Francesco Casoni del Centro di servizio per il volontariato di Rovigo.

Ascolta la puntata




Nessun commento:

Posta un commento

venerdì 16 gennaio 2015

Servizio Civile a Legambiente. Una grande occasione di crescita.


E' imminente l'uscita dei nuovi bandi per i volontari del Servizio Civile nazionale e di quello regionale. Abbiamo voluto raccontarlo agli ascoltatori di "Radio Volontariato" attraverso la testimonianza di due giovani volontari che stanno per terminare l'anno di Servizio civile. Giulia e Federico hanno scelto Legambiente per il loro anno di servizio: 12 mesi, 30 ore la settimana, con un rimborso mensile di 433 euro e un progetto costruito apposta per loro.
Il perchè, ce lo spiega Federico: "Studio urbanistica allo Iuav di venezia. Ho scelto Legambiente Veneto perchè tratta dinamiche inerenti al territorio. L'ho vista come un'occasione per accrescere le mie competenze". Giulia, invece, racconta: ""mi sono avvicinata al Servizio civile in modo più ingenuo e casuale. Studio architettura e sono stata attirata dai manifesti che pubblicizzavano questa esperienza. Per me era un modo per scoprire cose nuove e avvicinarmi al volontariato". Il progetto di Federico e Giulia coinvolge volontari in tutta Italia in una ricerca sull'inquinamento. Da qui nasce il report "Mal'aria", di prossima pubblicazione, che descrive le condizioni di inquinamento atmosferico delle nostre città.
 La pianura padana, non è una novità, è una delle aree più inquinate d'Europa, non solo per ragioni geografiche. All'aria "stagnante" si aggiunge, spiega Federico, "centri urbani distanti tra loro, che rendono necessario l'uso dell'automobile, lo sviluppo di sempre nuove strade e autostrade in sfavore della ferrovia e del trasporto pubblico". Temi che toccano nel vivo gli argomenti studiati da Federico all'università. Conferma Giulia: "Il Servizio civile è molto importante per la formazione. Sono cose che non si studiano all'università, ma si imparano direttamente sul campo". Chi fosse interessato a saperne di più sul Servizio civile e sui prossimi bandi, tenga d’occhio il sito www.csvrovigo.it.
La puntata è curata e condotta da Francesco Casoni del Centro di servizio per il volontariato di Rovigo.

Ascolta la puntata




Nessun commento:

Posta un commento