martedì 6 dicembre 2016

Paolo Ballaben: un libro per conoscere l'ipnosi

Venerdì 16 dicembre sarà presentato in Accademia dei Concordi alle ore 18.00 il libro “L’ipnosi per persone curiose”, scritto da Paolo Ballaben, psicologo e fondatore dello studio “Modelli di cambiamento”. Abbiamo avuto il piacere di ospitarlo a Ponte Radio per capire di che libro si tratta e soprattutto di chiarirci le idee in fatto di ipnosi.
Un argomento di cui si parla poco e soprattutto che ci fa subito pensare a qualche film o programma televisivo in cui le persone
vengono appunto ipnotizzate e fatte cadere in qualche stato di perdita di coscienza o di trance. «Il motivo per cui ho scritto questo libro – afferma Ballaben - è proprio l’obiettivo di parlare dell’ipnosi in modo più divulgativo possibile, cercando di raggiungere un pubblico vasto. Perché ci sono libri che parlano di ipnosi, ma lo fanno in modo accademico, scientifico. Sono circa 20 anni che nel mio lavoro utilizzo la psicoterapia ipnotica, applicandola in vari contesti tra cui nella psicoterapia privata, nel trattamento del dolore oppure per ridurre le nausee da chemioterapia o ancora nei contesti di formazione aziendale o in ambito sportivo. Posso dire che l’ipnosi altro non è che uno stato mentale che ognuno di noi sperimenta e vive nell’arco della giornata. Anzi il nostro cervello, la nostra mente funziona in modo tale che almeno ogni ora, ogni ora e mezza, noi entriamo in uno stato modificato di coscienza. Lo stato ordinario di coscienza è quando noi siamo concentrati su qualcosa che sta accadendo al di fuori di noi. Quando stiamo per esempio ascoltando la radio e guidando la macchina può essere che noi continuiamo a guidare senza prestarvi attenzione. La mente infatti riesce a fare più cose ma per farlo entra in uno stato modificato di coscienza. Cambiare marcia, frenare, ed altre operazioni possono essere fatte ascoltando la radio attraverso uno stato modificato della mente. Quello che viene chiamato ipnosi». Ballaben ci ha parlato poi di come è strutturato il suo libro. Il primo capitolo è dedicato alla storia dell’ipnosi. Nel terzo capitolo si parla degli aspetti psicologici, ovvero cosa succede quando una persona è ipnotizzata, nel quarto parla di Milton Erickson uno dei padri dell’ipnosi moderna. Nel quinto esprime alcune idee personali sull’ipnosi e nel settimo capitolo parla dell’ipnosi sui social media ed in particolare su Youtube. Il libro è acquistabile nella libreria Mondadori di Rovigo o nelle librerie online.

Ascolta la puntata


Qui sotto la copertina del libro:


Nessun commento:

Posta un commento

martedì 6 dicembre 2016

Paolo Ballaben: un libro per conoscere l'ipnosi

Venerdì 16 dicembre sarà presentato in Accademia dei Concordi alle ore 18.00 il libro “L’ipnosi per persone curiose”, scritto da Paolo Ballaben, psicologo e fondatore dello studio “Modelli di cambiamento”. Abbiamo avuto il piacere di ospitarlo a Ponte Radio per capire di che libro si tratta e soprattutto di chiarirci le idee in fatto di ipnosi.
Un argomento di cui si parla poco e soprattutto che ci fa subito pensare a qualche film o programma televisivo in cui le persone
vengono appunto ipnotizzate e fatte cadere in qualche stato di perdita di coscienza o di trance. «Il motivo per cui ho scritto questo libro – afferma Ballaben - è proprio l’obiettivo di parlare dell’ipnosi in modo più divulgativo possibile, cercando di raggiungere un pubblico vasto. Perché ci sono libri che parlano di ipnosi, ma lo fanno in modo accademico, scientifico. Sono circa 20 anni che nel mio lavoro utilizzo la psicoterapia ipnotica, applicandola in vari contesti tra cui nella psicoterapia privata, nel trattamento del dolore oppure per ridurre le nausee da chemioterapia o ancora nei contesti di formazione aziendale o in ambito sportivo. Posso dire che l’ipnosi altro non è che uno stato mentale che ognuno di noi sperimenta e vive nell’arco della giornata. Anzi il nostro cervello, la nostra mente funziona in modo tale che almeno ogni ora, ogni ora e mezza, noi entriamo in uno stato modificato di coscienza. Lo stato ordinario di coscienza è quando noi siamo concentrati su qualcosa che sta accadendo al di fuori di noi. Quando stiamo per esempio ascoltando la radio e guidando la macchina può essere che noi continuiamo a guidare senza prestarvi attenzione. La mente infatti riesce a fare più cose ma per farlo entra in uno stato modificato di coscienza. Cambiare marcia, frenare, ed altre operazioni possono essere fatte ascoltando la radio attraverso uno stato modificato della mente. Quello che viene chiamato ipnosi». Ballaben ci ha parlato poi di come è strutturato il suo libro. Il primo capitolo è dedicato alla storia dell’ipnosi. Nel terzo capitolo si parla degli aspetti psicologici, ovvero cosa succede quando una persona è ipnotizzata, nel quarto parla di Milton Erickson uno dei padri dell’ipnosi moderna. Nel quinto esprime alcune idee personali sull’ipnosi e nel settimo capitolo parla dell’ipnosi sui social media ed in particolare su Youtube. Il libro è acquistabile nella libreria Mondadori di Rovigo o nelle librerie online.

Ascolta la puntata


Qui sotto la copertina del libro:


Nessun commento:

Posta un commento